SEnologia

Il tumore alla mammella è il più frequente nel sesso femminile e rappresenta il 29 per cento di tutti i tumori nel sesso femminile, colpendo quasi 1 donna su 8 nell’arco della vita, con un tasso di mortalità del 16% di tutti i decessi per causa oncologica.

La Tomosintesi: l’evoluzione della Mammografia Digitale  

Prenota il tuo Pacchetto Donna a 125€
Mammografia 3D con Tomosintesi
Ecografia Mammaria
Visita Senologica
La Tomosintesi consente di studiare la mammella scomponendola in tante sezioni dello spessore di un millimetro e di evidenziare in maniera più chiara ed accurata anche sottili alterazioni indicative di un tumore di piccole dimensioni. Grazie alla tomosintesi è possibile un’analisi più accurata e una riduzione dei falsi negativi. Le immagini ottenute, prive di sovrapposizioni, sono molto più fedeli all’anatomia e consentono un significativo incremento dell’accuratezza diagnostica, stimata complessivamente in un 15%. Il contributo è significativo, perchè migliora l’individuazione delle patologie (opacità sospette e distrosioni della struttura) riducendo i falsi negativi e anche i falsi positivi (noduli benigni) evitando ulteriori accertamenti strumentali e invasivi (biopsie). Inoltre, è particolarmente efficace nei seni “densi” ricchi di ghiandola, più frequenti nelle donne giovani e di più difficile interpretazione.
La Mammografia è consigliata a partire dai 40 anni (salvo diverse indicazioni o familiarità). Ricordati di portare con te i referti degli esami precedenti.