Sonoisteroscopia

La sonoisteroscopia (o sonoisterografia) è un esame ecografico della cavità uterina che consente di individuare con una certa precisione la presenza di anomalie.

Si differenzia dalla classica ecografia transvaginale grazie all’utilizzo di soluzione fisiologica sterile (circa 7cc) che è iniettato nella cavità uterina. Durante la sonoisteroscopia, infatti, s’inietta nell’utero e nelle tube (canale di Douglas), tramite un piccolo catetere in lattice, una soluzione fisiologica sterile. Questo permette la dilatazione delle pareti dell’utero e la corretta visualizzazione ecografica del suo interno, favorendo l’individuazione di malformazioni uterine e di anomalie come fibromi, polipi endometriali, miomi e sinechie. Attraverso questo esame è, inoltre, possibile verificare la pervietà (apertura) e il decorso delle tube.

La sonoisteroscopia si esegue in ambulatorio senza anestesia, non è dolorosa e anche il fastidio dell’inserimento del catetere è ben tollerato dalle pazienti.

E’ un esame che prevede una preparazione.